Cancro ai polmoni-cause, sintomi, diagnostica

Cancro ai polmoni-cause, sintomi, diagnosticattacchi di cancro ai polmoni senza preavviso e si sviluppa lentamente. I sintomi di solito non sono specifici o non sono affatto presenti. Poi, purtroppo, il cancro si sviluppa rapidamente. Il cancro ai polmoni è attualmente la causa di morte più comune a causa del cancro. Il suo aspetto è favorito dal fumo di Francoforte, ma accade che le persone che non hanno fumato una sigaretta nella loro vita soffrono di cancro ai polmoni. Quindi, a parte il nicotinismo, quali possono essere le cause del cancro ai polmoni? Quali sintomi si possono sospettare di questa malattia estremamente grave e qual è il trattamento del cancro ai polmoni?

Il cancro ai polmoni solo nella seconda metà del XVIII secolo ha cominciato truuconfessions.com ad essere distinto come un’entità separata della malattia. In precedenza, i ricercatori di cancro ai polmoni provenienti da organismi umani erano completamente alieni.

Gli esami Postmortem alla fine del XIX secolo hanno rivelato tumori polmonari in solo l ‘ 1% dei soggetti esaminati. Questo numero è aumentato significativamente nei primi anni del 20 ° secolo, quando il cancro ai polmoni è stato diagnosticato fino al 15% del defunto.

Nel corso degli anni, la frequenza del cancro ai polmoni è costantemente, purtroppo, aumentata, e attualmente questa malattia è il tumore maligno più comune negli uomini e la seconda malattia più comune (subito dopo il cancro al seno) di questo tipo che si verifica nelle donne.

Cancro del polmone: incidenza

Le statistiche sull’incidenza del cancro ai polmoni possono essere semplicemente terrificanti. Si stima che nel 2012 questa malattia sia stata riconosciuta in quasi 2 milioni di persone in tutto il mondo.

Anche i dati sulla Polonia non sono ottimisti: secondo il National Cancer Registry, questa malattia si è verificata nel 2013 in più di 14.000 uomini e quasi 7.000 donne.

E ‘ anche allarmante che il numero di casi di cancro ai polmoni continui ad aumentare. Come nel 1980, in Polonia sono stati poco più di 10.000 casi di cancro ai polmoni, 10 anni dopo essere stato diagnosticato con la malattia in più di 16.5 mila persone, mentre nel 2013, più di 21.000 pazienti hanno già contratto il cancro ai polmoni.

Cancro ai polmoni: cause e fattori di rischio

La causa primaria del cancro ai polmoni sono le mutazioni legate al materiale genetico, il cui effetto è l’alterazione dei processi di differenziazione e morte delle cellule umane – il loro effetto è, tra l’altro, divisioni cellulari eccessive e incontrollate che provocano un tumore ai polmoni nel paziente.

Ma cosa porta a queste anomalie genetiche, Richard?Ma cosa porta a queste anomalie genetiche, Richard?

Il fattore più associato al cancro ai polmoni è il fumo-questa associazione è certamente corretta, perché anche l ‘ 85-90% di tutti i casi di cancro ai polmoni sono associati al fumo a lungo termine.

La persona fuma più a lungo e più Francoforte fuma al giorno, più aumenta il rischio di cancro.

Tuttavia, il cancro ai polmoni non solo si sviluppa nei fumatori-si verifica una malattia in una persona che non ha mai fumato una sigaretta in vita sua. Contrariamente a quanto sembra, questa non è una situazione rara, perché tra il 10 e il 15 per cento di tutti i casi di cancro ai polmoni sono non fumatori.

La diagnosi di cancro in questo caso di solito suscita almeno stupore, ma la verità è che i fattori di cancro ai polmoni includono non solo il fumo, ma anche:

esposizione al fumo di sigaretta (cioè il cosiddetto fumo passivo)))

esposizione a varie sostanze tossiche quali radon, amianto o altri inquinanti atmosferici

ionizzanti

  • malattie respiratorie (come malattie polmonari ostruttive croniche o fibrosi polmonare))) )
  • Carico genetico (il più alto rischio di cancro ai polmoni si trova in persone le cui famiglie hanno avuto in precedenza qualcuno con cancro ai polmoni)
  • Una certa relazione con il rischio di cancro ai polmoni maligno ha anche Sesso-gli uomini hanno tale rischio anche tre volte superiore rispetto alle donne.
  • Cancro ai polmoni: sintomi

Il cancro ai polmoni può certamente essere considerato una malattia piuttosto astuta-questo è in realtà per diversi motivi.

Beh, prima di tutto, la malattia può solo dare tali sintomi che suggeriscono un’unità completamente diversa-per esempio, alcune infezioni respiratorie – che è una situazione molto sfavorevole, perché può ritardare la corretta diagnosi del paziente.

Tra i sintomi che possono verificarsi nel corso del cancro ai polmoni, menzionato il seguente:

la tosse (ha un carattere diverso, tuttavia, una tosse persistente e duratura che non risponde al trattamento, ma anche una tosse di causa sconosciuta, deve essere un’indicazione per escludere l’esistenza di cancro ai polmoni nel paziente, nel caso di persone che fumano-tosse non è raro) deve cambiare il suo carattere soprattutto)

  • rauca
  • dispnea
  • dolore toracico

emottisi (un sintomo che richiede sempre la consultazione di un medico)))

Nel corso di un tumore polmonare particolarmente avanzato, possono verificarsi sintomi generali, tra cui perdita di peso principalmente involontaria e debolezza significativa, peggioramento della tolleranza all’esercizio fisico e perdita di appetito .

Il cancro ai polmoni a volte si manifesta in modo molto insolito-qui si parla delle cosiddette sindromi paraneoplastiche, che possono derivare dallo scarico del tumore ai polmoni da vari ormoni, citochine, o dal fatto che il cambiamento porta alla comparsa di una reazione autoimmune nel corpo.

Esempi di problemi nel gruppo delle sindromi paraneoplastiche, che possono derivare dallo sviluppo del cancro ai polmoni, includono::::

hyperkalcemi a

Sindrome Miastenica Di Lambert-Eaton

sindrome della secrezione inadeguata di vasopressina (abbreviata SIADH, Nome inglese inaproplatia sindrome dell ‘ ormone antidiuretico ipersecrezione))

produzione ectopica di corticotropina (ACTH-questo ormone viene secreto dalla ghiandola ipofisaria in condizioni normali)

A volte, il tumore polmonare può a sua volta portare allo sviluppo della sindrome di Horner, i cui sintomi sono la palpebra scelta, restringimento della pupilla, e collasso del bulbo oculare nella presa oculare.

Questo problema si trova nelle persone che sviluppano il cosiddetto tumore di Pancoast, un cambiamento situato nella parte superiore dell’assalto (la sindrome di Horner si sviluppa in quei pazienti in cui il cancro ai polmoni porta a danni alle fibre nervose appartengono al sistema nervoso simpatico).

Cancro ai polmoni: tipi

Ci sono diversi tipi di cancro ai polmoni nel gruppo maligno del cancro ai polmoni. La divisione di base distingue:

carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC, carcinoma, polmone non a piccole cellule))

tumori polmonari a piccole cellule( SCLC, carcinoma polmonare a piccole cellule)Cancro ai polmoni: tipi

I tumori polmonari Non a piccole cellule sono più comunemente trovati e rappresentano fino all ‘ 85% di tutti i casi di cancro ai polmoni. Questo gruppo elenca le seguenti modifiche::

adenocarcinoma: una lesione tipicamente localizzata in assalto periferico, ha una relazione di fumo con altri tipi di cancro del polmone; un’altra caratteristica caratteristica dell’adenocarcinoma polmonare è che è abbastanza comune nelle donne

carcinoma a cellule squamose del polmone: tumore estremamente associato all’esposizione al fumo di sigaretta, che di solito si sviluppa nelle parti centrali del sistema respiratorio, ad esempio, nelle grandi vie respiratorie.

carcinoma a grandi cellule: un raro tipo di tumore polmonare la cui posizione può essere molto diversa

Linfocarcinoma d’assalto (carcinoma polmonare a piccole cellule) è una montagna meno comune dei tumori NSCLC . Come il carcinoma a cellule squamose, si sviluppa principalmente in relazione al fumo a Francoforte.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *